FEROLETO ANTICO

Sunday, 13 March 2011


  • PanoramaSorge a: 280 metri s.l.m.;
  • Territorio del comune è compreso tra i: 33 e i 825 mt.s.l.m.;
  • Escursione altimetrica complessiva è pari a: 792 metri;
  • Deriva il nome:Il nome deriva dal latino feruletum, ossia "piantagione di canne", e dall'aggettivo antico. Anche se alcuni credono che il termine feruletum significhi "portatore di morte".
  • Denominazione Abitanti: feroletani;
  • Popolazione: 2.105 (M.1.003- F 1.102; Istat 1.1.10);
  • Superficie: 22,01 Kmq;
  • Densità  abitativa : 95,6 abitanti per Kmq;(2.105/22,01);
  • Santo Patrono: San Silvestro;
  • Festa Patronale: 31 dicembre ( si festeggia il 1° Gennaio;
  • Fa parte di: Regione Agraria n. 5 - Collina dell'Amato
  • Le frazioni: Cardolo, Giacinti, Ievoli, Jevoli, Marcantoni, Pedia, Polverini, Scalo Ferroviario, Vaiola;
  • Confina con i Comuni di :Lamezia Terme, Maida, Pianopoli, Serrastretta;
  • Dista: 38 chilometri da Catanzaro;
  • INPS:Via Crispi, Catanzaro;
  • INAIL:Via V.Veneto, Catanzaro:
  • Centro Per L'Impiego:Corso Numistrano, Lamezia Terme;
  • S.P.I.S.A.L.:Colle Sant'Antonio Lamezia Terme .
  • Il Municipio è sito in: Via Castello 1i, tel. 0968 425834, fax. 0968 425834.

Codici
  • CAP:88040;
  • Prefisso Telefonico:0968;
  • Codice Istat:079048;
  • Codice Catastale: D544


chiesa



Chiese e altri edifici religiosi feroletani


Santuario di Dipodi; Chiesa di Santa Maria Maggiore; Chiesa della Natività.Capitello


Non sono da meno le" edicole votive" diffuse nel territorio, di cui quella per eccellenza"Il Calvario in Rione Piano.

Intenso e vivace è l'associazionismo ed il volontariato cattolico.


I Palazzi

In contrada Baratta, anch’essa dedita alla pastorizia, è ubicato il palazzo Cosentini di pregevole fattura architettonica, a cui si abbinava la villetta definita "orto botanico" con la chiesetta attigua: "una comunità contadina" che richiama la "tradizione socio-economica-agro-pastorale" che ha dato lustro a Feroleto.

I ruderi di contrada Bonocampo

Non meno interessanti i  ruderi di contrada Bonocampo ed i palazzi attigui con portali e stemmi, un tempo residenze da un passato pieno di lavoro alacre e produttivo,ma che occorrono di restauro affinchè essi possano contribuire all'offerta turistica di Feroleto Antico.

Mentre occorre restititure al decoro togliendo gli intonaci che deturpano, nascondendo “il passato” i Rioni "A 'Metrata","Belluscure","Rugarande", "A Chiazza".

ANALISI  MOVIMENTI ANAGRAFICI DI FEROLETO ANTICO  (CENSIMENTI 1991-2001 ED ISTAT  1.1.2010)


La popolazione nel censimento del:

•    1991 è pari a  2.280 abitanti.
•    2001 è, invece, è pari a 2.114 abitanti,
mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale in meno degli abitanti pari al -7,28% Essi,poi, sono distribuiti in 767 nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 2,76 componenti.

Istat 31.12.2009/1.1.2010
Al  31.1.2009 la popolazione è pari a 2.105 abitanti, con una variazione percentuale in meno rispetto al:
•    1991 del  -7,68% (-0,40% annuo);
•    2001 del -0,43% (-0,05% annuo);
Gli abitanti sono distribuiti in 821 nuclei familiari (+54 sul 2001) con una media per nucleo familiare di 2,56 componenti ( diff.media per nucleo familiare -0,20 sul 2001). 

Si evidenzia, per completezza statistica, che:
Il 2009, rispetto al 2008, ha registrato un lieve incremento demografico del + 0,24%, su base annua  e del -0.02% su base mensile . Infatti, al:
•    2008 la popolazione era pari a 2.100 abitanti.
Ma, vediamo nel dettaglio:

Confronto anno 2009 ( Istat 1.1.10) con censimenti 1991 e 2001 e 2008
periodo indica anni rifer. abitanti anno…...
a abitanti Anno….(in neretto). abit. in% base 100 (+-) in % anni* %xanno
1991/2010* 2280 2105 92,32 100 -7,68 19 -0,40
1991/2001 2280 2114 92,72 100 -7,28 10 -0,73
2001/2010* 2114 2105 99,57 100 -0,43 9 -0,05





% annuo
mesi % mensile
2008/2009 2100 2105 100,24 100 0,24 12 0,02
Nota:*i dati 2010 sono quelli ISTAT al 1.1.2010, quindi, anno 2009
*Anni: Tra 1991-2009 = anni 19; Tra 1991 e 2001 = anni 10; Tra 2008 e 2009= mesi 12

.

ECONOMIA

La sua economia,ultimamente, siTurismo è ravvivata con l'area industriale dove operano aziende industriali produttive e centri commerciali avviatissimi in continua espansione, ma che scarsamente influiscono sui livelli occupazionali del paese, eccezione fatta per le casse comunali per ICI ed Addizionale Irpef, e non  sono cosa da poco,quando è debole l’apparato produttivo promosso dallo sviluppo endogeno.

Ma, quanti sono i dipendenti assicurati presso le aziende del Centro commerciale  residenti nel comune di Feroleto dei 227 che sono occupati ad aprile 2011 nelle 42 aziende operanti nei vari settori produttivi?

Nel 2009 i Ferolitani avviati nel corso dell'anno erano 353 ( tempo pieno,determinato), mentre gli occupati complessivi a dicembre 2009 presso lINPS erano 154. Ma erano tutti Ferolitani? Le addizionali sono dovute solo dai lavoratori occupati residenti a Feroleto.Questo interrogativo è d'obbligo e maggiormente perchè nel territorio di Feroleto Antico operano aziende al'interno dei Centri Commerciali con personale che può essere residente in altri comuni.

Un contributo forte, culturale, sociale, appassionato è stato dato nel suo trascorso terreno dal compianto Rodolfo Donato, memoria storica della cittadina ed autore di "Quaderni Ferolitani" di cui  mi ha fatto dono, al tempo, con dedica:ci legava un “idem sentire”, l’amore per la nostra Terra” di Calabria.

Rileggerli aiuta in questa nostra ricerca progettuale volta allo sviluppo endogeno perchè permette di conoscere Feroleto nel tempo e nel passato recente e, così permette d'innestarci in quel  trascorso storico, raccontato e documentato magistralmente dal suo "Vate", per individuare potenzialità, cogliere quella umanità che animava il "popolo" ferolitano.

Perchè Rodolfo non solo ha raccontato, ma si è domandato, chiesto su: emigrazione,artigianato,agricoltura, potenzialità del passato e del presente a noi vicino, povertà vissute nell'orgoglio degli uomini veri,ricordando e tramandando tradizioni,ma, sopratutto, consegnandoci i volti della "gente di lavoro" ferolitana intenta nel suo"facere, indicandoncela con nome e cognone e non solo: (" Ntoni di Lauretta", " Peppino di Adelina", Totonnu de Pietrugallu", Totonnu de Giocondu"ecc.ecc.  e così rendendoceli familiari, come se conosciuti da sempre.

Questo il suo linguaggio semplice e coinvolgente perchè è quello con cui parlano gli uomini che vogliano raggiungere l'uomo.Rodolfo ha anticipato questa nostra ricerca votta allo sviluppo endogeno: occorre partire, allora, dai suoi "Quaderni Ferolitani" con la storia di un popolo supportata da analisi e dati,  così essere più spediti nel trovare le soluzioni,amici della Parrocchia,dell'Amministrazione comunale, ferolitani.

In tal  modo rendiamo, non solo omaggio ad un figlio di Feroleto,del lametino, della Calabria, Rodolfo Donato, ma raccogliamo un "testimonio" pieno di valori, verità del passato e del passato recente,con suggerimenti che permettono di  continuare una società dal volto umano innestandola nel nostro presente, alla  Feroleto dell'oggi e, così individuare e costruire sviluppo endogeno in Feroletocon un operare sinergico con l'interland.

Per me , peraltro, è un dovere perchè Rodolfo nel darmi il nr. 2 di "Quaderni Ferolitani" così scriveva:Al caro Amico Ciccio De Pino, in omaggio all'opera estremamente meritoria di tanti anni svolta  per la tutela e la salvaguardia delle tradizioni artigianali,un tempo assai fiorenti nel nostro comprensorio, e nella speranza che trovi di quqlche interesse  anche questo modesto lavoro di ricerca sulll'artigianato del mio paese  natio" Con tanta stima.Rodolfo Donato.

Come vedi Rodofo, anche se nel 2011, cammino con Te per costruire insieme e ridare il sorriso a genitori nel dramma vedendo i figli quarantenni ancora in casa ed inoccupati, avendo la nostra società deviato il corso del fiume di una generazione, mentre siamo circondati da gente che percepisce emolumenti e stipendi senza facere svilendo le Istituzioni Repubblicane. E' bello camminare, ancora, con Te in quell'idem sentire che ci appartiene.Grazie per le  motivazioni che riesci ancora a dare a tutti noi.E tanto non è cosa da poco

Turismo

Offerta gastronomica

Particolare è l'offerta gastronomica. In località Marcantoni (foto in alto)  si coniuga ristoro  con prodotti genuini, paesaggistica ed effetti salutari della montagna unitamente a prezzi modici.


Interessante la "Grispellissa".La grispella”, dolce tipico della zona fatto con patate, farina, lievito ed olio. In una grande baracca di legno, costruita nella piazza centrale, il comitato festa, coadiuvato da alcune brave cuoche (nella foto),  prepara le grispelle  per poi essere distribuite e gustate dalla cittadinanza convenuta insieme al vino locale.

grispellissa
Ferolitani “volontari”mentre preparano le grispelle per la sagra della "Grispellissa" del 8 dicembre


La sagra che viene organizzata il 8 dicembre in una festa paesana che culmina con il ballo della "babba”:un grande pupazzo all'interno del quale una persona fa ballare il pupazzo al suono della musica folk.Il ballo culmina con l'esplosione di un petardo.


Itinerari turistici.
Un'opportunità turistica  è costituita dagli antichi casali agricoli e dagli ex “trappeti” ad acqua, dagli ex oleifici dei vari baroni e proprietari del luogo disseminati nel territorio, nonchè dai magazzini con telaio e  dalle vecchie botteghe artigiane.

Non sono da meno  i mulini di Fraz.Luciani, chiusi nel lontano 1955 perchè non adeguati alle nuove norme sulla pulitura del grano.


Agricoltura


L'agricoltura si esalta con i rigogliosi uliveti,agrumeti e vigneti.Ottima è la produzione dell'olio.

Al 2010 l'agricoltura operava con: 14 aziende; 45 lavoratori assunti a tempo determinato, e 3.362 giornate denunciate all'INPS.


Nel censimento 2000/2001 gli ettari coltivati totali erano pari a 1.135,08 di cui:

a)conduzione diretta del coldiretto:H. (così ripartiti:con solo mano d'opera familiare: H.383,84; con mano d'opera prevalentemente familiare: H.14,52; con mano d'opera extra familiare:H.736,68;
b)conduzione senza il coldiretto: H.00.00

Come si vede prevale, e per il 100%, la conduzione del coldiretto è al 100%, con H.1135,04 su complessivi H 1.135,04.


Silvicoltura.
Al tempo buona era la produzione di sughero.



Casale

L'agricoltura, come si è rilevato è  al 100% condotta da coldiretti.Essa, se biologica può costituire un punto di partenza per costruire percorsi economici.  Feroleto può dare risposte, specialmente, se mettessimo a frutto la zona pianeggiante sopra la stazione, se la sua tradizione piena di” facere” potesse essere rivissuta in chiave moderna.

Si rende,allora, necessaria una rilettura attenta degli scritti lasciateci dal concittadino Rodolfo Donato:peccato che egli non sia più tra di noi,ma resta il Suo pensiero e l'amore per la Sua Feroleto.Ma, perché in vita non abbiamo prestato  maggiore attenzione, più del dovuto, e non abbiamo supportato le sue analisi socio-economiche? Conoscere il profeta durante la vita terrena, una necessità per cogliere gli stimoli di quel “sapere”per dare soluzioni ai bisogni di crescita.

Ma Entriamo più da vicino nell'Economia Ferolitana con dati vicini.

Ad aprile  2011 sono operanti nel settore


Industria:

Si contano 18 industrie di cui 11 produttive e 7 di servizio

Ma vediamo i settori  e le lavorazioni presenti ad aprile 2011  in Feroleto,mentre ci riserviamo di conoscere e far conoscere i protagonisti per un cammino di sviluppo endogeno della cittadina mirato e sinergico.

SETTORI ECONOMICI OPERANTI NEL COMUNE AD APRILE 2011
ATTIVITA' AZIENDE DIPENDENTI
TOTALE INDUSTRIA: Imbottigliamento acque minirelali (2); Lav.armamento ferroviario (1); Costruz.Apparrecchi (1)Puliture metalliche (1);Ind.confezioni (1);Rigener.Toner (1);Prodz. e  commerc. ???? (1)
8 56
TOTALE INDUSTRIA DI SERVIZIO: Prove restistenza materiali (1)Distrib.Gas (1);Ind. Trasporto merci su strada (2); Servizi di trasporto elettrod. (1)
7 36
Industria edile e affini:edilizia (3):
3
10
TOTALE INDUSTRIA
18 102
TOTALE ARTIGIANATO DI PRODUZIONE:Panificio (1); Infissi in alluminio (1); Protesi dentarie (1)
3 6
TOTALE ARTIGIANATO DI SERVIZIO:
0 0
TOTALE ARTIGIANATO EDILE:Az.edili (2):Movimento terra  e edilizia (1)
3 6
TOTALE ARTIGIANATO DI TRASPORTO:Autotrasporto c/terzi (2);
2 2
TOTALE ARTIGIANATO
9 14
TOTALE TERZIARIO:COMMERCIO:Commercio ingrosso casalinghi (1) Commercio mobili (2);Commercio carburanti (1)Commercio dettaglio? (1);Logistica (2)
8 66
TOTALE TERZIARIO: PUBBLICI ESERCIZI:Albergo (1);Pizzzerie/ristoranti (3);Bar/caffè (2)
6 29
TOTALE TERZIARIO DI SERVIZIO: Studi professionali (2);Assistenza anziani (1);servizi ad imprese (1);farmacia (1)
5 16
TOTALE TERZIARIO
19 111
TOTALE AZIENDE E DIPENDENTI
46 227


RICERCA SU POPOLAZIONE,ECONOMIA E OCCUPAZIONE

Popolazione rilevata da censimento 1991-2001 ed iscritta all'anagrafe al 1/1/10 Pop.resid. al 1/1/2010 per sesso Territorio Densità
Popolazione Variazioni al 2001 su 1991 Popolazione al 01/01/2010 Variazioni al 01/01/2010 Totale Maschi Totale Femmine Maschi+ Femmine superfice per kmq Abitativa per kmq
al

su 1991 su 2001




1991 2001 Diff. in %
Diff. in % Diff. in %




2280 2114 -7,28% 2105 -7,68% -0,43% 1003 1102 2105 22,0 95,68

La ricerca effettuata evidenzia il confronto tra il censimento del 1991 e 2001 e la popolazione residente al 1.1.10 secondo il rilevamento Istat di pari data. Continua il decremento costante della popolazione di Feroleto Antico su quella censita nel 1991: 2001 con 2114 con un-7,28%;2009 2.105 e con un-7,68%. La forbice si riduce al -0,43 tra 2009 (2.105 ab) ed il 2001 (2.114 ab.). L' analisi dettagliata in "ANALISI  MOVIMENTI ANAGRAFICI", a cui si rimanda, è chiarificatrice dei dati esposti.

Anno 2009: evoluzione demografica nei paesi ricadenti nel CPI di Lamezia Terme e nella Diocesi
Popolazione al 31/12/2008
Nati Morti Nati/Morti Saldo Diff. Iscritti / Cancellati Saldo Conviventi Popolazione al 31/12/2009.
F M Totale F M tot. F M tot. F M Tot. F M Tot. F M Tot. Femm. Maschi Totale
1107 993 2100 11 10 21 12 13 25 -1 -3 -4 -4 13 9 13 3 16 1102 1003 2105

Si è voluto rilevare l'incremento o il decremento della popolazione tra due anni recenti, il 2008 ed il 2009. Per Feroleto Antico si è rilevata,finalmente, una inversione dell'andamento negativo che aiuta, perchè d'auspicio: 2.100 abitanti nel 2008; 2.105 nel 2009 (+ 5 abitanti) comunque sempre inferiori agli abitanti del  censimemto 2001 (2.114 ab) e quello  del  1991 (2.280 ab.)


L'incremento del 2009 sul 2008 è stato determinato dal differenziale tra il +9 del saldo positivo Iscritti/cancellati e il -4 del saldo negativo nati/morti.

Una nota: nel 2009 i nuovi iscritti provenienti da altri comuni erano ben 59 a cui di aggiungevano 13 Ferolitani residenti all'estero avendo essi scelto la doppia cittadinanza, quella italiana  e quella dello Stato dove sono emigrati portando i nuovi iscritti a 72, ma si verificavano,parimenti, le cancellazione di ben 63 cittadini residenti in Feroleto che si spostavano in altri Comuni.Da cui il + 9 degli Iscritti/cancellati e che il saldo negativo Nati/morti ha ulteriormente ridotto.

2009 2001 2009/2001
Famiglie Abitanti Famiglie
Famiglie variazioni (+ -)
Numero Abitanti per Famiglia Numero Numero Abitanti
per famiglia
Numero Abitanti per Famiglia
821 2,56 2114 767 2,76 54 -0,19

Il decremento tra 2009 e 2001, però,  non ha inciso sul numero delle famiglie,tutt'altro perchè esse passano dalle 767 del 2001 alle 821 del 2009, un +54, ma che non ha dato alcun vantaggio demografico consistente.

====

Abbiamo ritenuto necessario a questo punto, entrare  nella "Popolazione" più da vicino, quasi ascoltarla per coglierne i bisogni, il suo apporto con il lavoro produttivo, per cui l'individuazione della popolazione "in attiva  e "non attiva" ovvero, in età di "lavoro e non", poi per fascia di età.La ricerca  demografica,così diventa più impegnata e tanto appassiona perchè aiuta la nostra finalità:contribuire allo sviluppo endogeno del territorio, Feroleto Antico i,nella fattispespecie. Seguiamola:

POPOLAZIONE

popolazione attiva  e non attiva


Considerando due variabili, l'età e la situazione occupazionale, la popolazione viene classificata in:


Popolazione attiva
:

a) età: 16* -65 anni;

b) situazione occupazionale:occupata, disoccupata, inoccupata (ricerca di 1^occupazione) momentaneamente  impedita(ricoverati da meno di due anni in luoghi di cura e assistenza; detenuti in attesa di giudizio o condannati a pene inferiori a 5 anni);


Popolazione non attiva:
c)
età: età diversa da 16*-65 anni;
d) situazione occupazionale: i pensionati;gli infermi e i ricoverati a tempo indeterminato in luoghi di cura e assistenza;gli inabili permanenti al lavoro; i condannati a pene di almeno 5 anni; i mendicanti e coloro che vivono di pubblica beneficenza.


*ETA' E OBBLIGO SCOLASTICO: l'art. 48, c. 8, L. 4.11.2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) ha stabilito che l'obbligo di istruzione (10 anni - art. 1, c. 662, L. 296/2006) può essere assolto anche attraverso l'apprendistato per l'espletamento del diritto dovere di istruzione e formazione (art. 48 D.Lgs. 276/2003). Occorre però un'intesa tra regioni - Ministero del lavoro - parti sociali (vedere l'intesa sottoscritta nella Regione Lombardia il 27.9.2010). Conseguentemente, l'età minima per l'ammissione al lavoro, nella predetta situazione, ritorna ad essere di 15 anni (anziché 16).


popolazione non attiva popolazione attiva popolazione attiva e non
Eta' Totale Femmine Totale Maschi Femmine + Maschi Totale Femmine Totale Maschi Femmine + Maschi Totale Femmine Totale Maschi Femmine + Maschi
0-3 anni 35 32 67





4-5 anni 17 22 39





6-10 anni 52 35 87





11-14 anni 41 36 77















15 anni 8 14 22















16-18 anni


39 44 83


19-29 anni


164 131 295


30-45 anni


235 236 471


45-65 anni


255 273 528


66-80 anni 177 139 316





81-100 e + 79 41 120





Totali 409 319 728 693 684 1377 1102 1003 2105

La ricerca effettuata è interessante perchè permette di conoscere gli abitanti di Feroleto Antico per fascia di età, coglierne e valutarne le esigenze e le istanze indispensabili ad una programmazione mirata di sviluppo endogeno.Il concetto di consenso ampliato ad un più generale ascolto dei cittadini dei quali abbiamo incominciato a conoscere i bisogni tramite l'anagrafe e le fascie di età che pur numeri, non sono più freddi,ma parlano, dicono, impegnano, determinano l'operare dell'amministratore. Ma, occorre avere dentro "la sana ambizione" che esalta l'uomo politico e la Politica e che, per questo, E' con la Maiuscola.

Quell'Anagrafe comunale ci dice che in Feroleto Antico:

-la popolazione attiva è pari a  1.377 abitanti, il 65,42% della stessa popolazione (Femmine 693 con il 32,92%; Maschi 684 con il 32,49%), di cui:16-18 anni con il 3,94%;19-29 anni con il 14,01%; 30-45 anni con il 22,38% e 46-65 anni, con il 25,08%.

-la popolazione non attiva, invece,è pari a 728 abitanti, il 34,58% della popolazione (Femmine 409 con il 19,43%; Maschi 319 con il 15,15%), di cui la fascia tra  0 -15 anni pari a 292 abitanti  con il 13,87%; 3^ età (66-80) e  4^ età(81-100+), 436 abitanti, con il 20,71%.

La popolazione femminile (attiva e non) di  è pari a 1.102 abitati,il 52,35% dell'intera popolazione; quella maschile, è pari a 1.003 abitanti,il 47,65%.La popolazione femminile prevale su quella maschile del +4.70% con 99 abitanti in più, un dato in sintonia con lo scenario demografico dei comuni calabresi.

INPS LT al 12-09 disponibilità anno 2009 presso il CPI di Lamezia Terme di inoccupati e disoccupati Feroleto Antico
dati mod. dm 10 da 16 a 18 anni da 19 a 29 anni da 30 a 45 anni da 46 a 65 anni Totale Totali
Az/de Ass/ti D U Totale D U Totale D U Totale D U Totale D U D/U
49 154 6 8 14 62 46 108 87 50 137 53 41 94 208 145 353

I dati  rilevano la disponibilità al lavoro ed alle politiche attive date nel 2009 da residenti in Feroleto Antico facenti parte della popolazione attiva del Comune (suddivisa per fascia di età) al Centro Impiego di Lamezia Terme.(Link Dlvo 297/02 artt.1-2-3-4).

Indicano, altresì, le aziende operanti nel territorio comunale ed i dipendenti  assicurati dalle stesse presso l’Istituto previdenziale INPS nel mese di dicembre 2009 ( forza 12/09). Trattasi dell’occupazione legale perché denunciata presso l’Ente.


Perchè recarsi al Centro per l'impiego per dare la disponibilità?

Il lavoratore, inoccupato (ricerca di 1^occupazione) o disoccupato (lavoratore che ha perso il lavoro) per comprovare lo stato di disoccupazione deve rendersi disponibile  allo svolgimento di un’ attività lavorativa presso il Centro per l’Impiego presso cui ha il domicilio, nella fattispecie, Lamezia Terme.
Parimenti, e nel contempo,presenta un'autocertificazione attestante l'attività lavorativa precedentemente svolta (vedasi in Legge, Prassi, Interpelli: DGR 266/2007-D.1 e D.2.2).

Infatti, la condizione di disoccupato è un atto dichiarativo del lavoratore e non già un fatto accertativo del Centro per l'impiego, ed è cosa diversa dalle politiche attive del lavoro che scattano dalla data della disponibilità.


ll CPI controllerà
nei suoi archivi e/o dispone indagini,anche a campione, tramite il Servizio Ispettivo della DPL,per i lavoratori già autonomi,la veridicità della dichiarazione resa ai sensi e per gli effetti degli artt.46 e 47,DPR 445/2000 (DGR.266/2007-D1).

Dalla data della disponiblità, l'inoccupato o disoccupato, gode delle Politiche attive del lavoro secondo le modalita',gli obiettivi e gli indirizzi definiti dalla Regione Calabria annualmente (art.15 LR. 5R/01) ed offrendo almeno i seguenti interventi:
a) colloquio di orientamento entro tre mesi dall'inizio dello stato di disoccupazione;
b) proposta di adesione ad iniziative di inserimento lavorativo o di formazione o di riqualificazione professionale od altra misura che favorisca l'integrazione professionale:
1) nei confronti degli adolescenti, dei giovani e delle donne in cerca di reinserimento lavorativo, non oltre quattro mesi dall'inizio dello stato di disoccupazione;
2) nei confronti degli altri soggetti a rischio di disoccupazione di lunga durata, non oltre sei mesi dall'inizio dello stato di disoccupazione.

Tanto è dettato dalla legge di Riforma del Collocamento, voluta  dal Consiglio di Europa che ne ha dettato i  4 pilastri (occupabilità, imprenditorialità, adattabilità delle imprese al mercato e pari opportiunità),fatti propri dal legislatore nazionale che, sulle direttive comunitarie, ha posto la sua attenzione maggiore sul disoccupato di lunga durata, per poi affidarla alle Regioni per l'adattabilità al territorio con proprie leggi regionali, in ossequio all'art.117 della Costituzione.Tra le Regioni: molte le virtuose, altre meno.La Calabria? Ha operato ed opera da Calabria.(Linck)

INPS LT al 12/09 avviamenti presso CPI di Lamezia Terme in aziende operanti nei vari paesi Feroleto Antico
dati mod. dm 10 da 16 a 18 anni da 19 a 29 anni da 30 a 45 anni da 46 a 65 anni Totale Totali
Az/de Ass/ti D U Totale D U Totale D U Totale D U Totale D U D/U
49 154 0 0 0 50 71 121 60 33 93 60 42 102 170 146 316

I dati  rilevati sono relativi agli avviamenti al lavoro di inoccupati e disoccupati, stagisti  residenti in  Feroleto Antico,  suddivisi per fascia di età, che sono stati effettuati nel 2009 da parte delle aziende operanti nel Centro Impiego di Lamezia Terme  a cui si sommano le proposte occupazionali dello stesso Centro per l’Impiego che hanno dato luogo a rapporti di lavoro se fatte proprie dagli inoccupati e disoccupati  interessati e residenti in  Feroleto Antico (link dlvo 297/02 artt. 4-6-7).


Nei dati INPS, come già evidenziato, le aziende operanti nel territorio comunale  ed i dipendenti assicurati presso l’Istituto previdenziale nel mese di dicembre 2009 (forza 12/09).Trattasi,si ribadisce, dell’occupazione legale perché denunciata presso l’Ente.

dicembre 2009: aziende ed occupati in Feroleto (Fonti INPS-dm10)
Totali Settori
Industria Artigianato Terziario Credito e Ass. Agricoltura con imp.
Aziende dipend. az. dip az. dip az. dip az. dip az. dip
42 197 16 73 9 14 17 110 0 0 0 0

I dati rilevati sono quelli dell'INPS con i settori produttivi presenti in Feroleto Antico al dicembre 2009 (industria, artigianato, terziario) (Link Inquadramento Previdenziale) ed i protagonisti: le  aziende che vi operano  con sede nel territorio comunale ed i dipendenti in forza al dicembre 2009  assicurati  e denunciati dalle stesse all’Istituto previdenziale.  Di rilievo le aziende e l'occupazione nel comparto terziario  con aziende 17 e 110 assicurati , ma il dato risente dell'effetto Centro Commerciale per cui non vivacizza il centro cittadino, nè la periferia.

Comune di Feroleto Antico Centro Impiego Lamezia Terme INPS dm 12/2009
iscritti all'anagrafe al 31/12/2009 disponibilità lav. anno 2009 avviamenti al lavoro anno 2009 aziende lav. assic/ti
Fascia età F M Totale F M Totale F M Totale

16-18 anni 39 44 83 6 8 14 0 0 0

19-29 anni 164 131 295 62 46 108 50 71 121

30-45 anni 235 236 471 87 50 137 60 33 93

46-65 anni 255 273 528 53 41 94 60 42 102











49 154
Totale 693 684 1377 208 145 353 170 146 316 49 154

Nella tabella un dato interessante che sfugge alle statistiche per dirci il vero, la realtà di un territorio, quello di  Feroleto Antico nel rapporto con le Istituzioni preposte all'occupazione.E' il bello della ricerca sul campo. Essa, infatti, mette a confronto la popolazione attiva presente all’anagrafe comunale del paese, suddivisa per fascia di età, ed il suo “ approccio” con il Centro per l’Impiego di Lamezia Terme.

Lascia perplessi, in particolare, il dato degli adolescenti (16  e 18 anni). Appena 14 di essi su 83 hanno dato allo stesso Centro la disponibilità  immediata allo svolgimento di un’attività lavorativa.

Per i giovani
(estesi a 29 anni, età limite per l'apprendistato) la cui disponibilità è di 108 su 295 iscritti all'anagrafe, appena il 36,61%, di cui 121 avviati al lavoro.

In tal modo adolescenti e giovani non possono avere i vantaggi voluti dal legislatore nazionale e dall’UE con le Politiche attive (formazione-riqualificazione/inserimento lavorativo). Non sono da meno gli altri vantaggi collegati alla condizione di disoccupato/inoccupato che danno avvio alle incentivazioni contributive per gli imprenditori.Un'opportunirà per essere avviati al lavoro che non può essere banalizzata.

E’ una costante che si registra in tutti i paesi ricadenti nel Centro Impiego di Lamezia Terme, ma che si ripete in quello di Catanzaro e Soverato. Viene in tal modo meno, anche, l’opportunità di fare incontrare concretanente "Mondo del Lavoro"  e "Mondo della Scuola" con gli studenti che, accompagnati dai Tutor del rispettivo Istituto scolastico, avrebbero fatto le prime esperienze lavorative in azienda durante la pausa estiva (giugno/agosto)  (Tirocini estivi scheda tecnica) e, quindi, aiutati nelle scelte professionali e nel contempo percepire i  rimborsi spese,( si ritiene a ragione come per l'Istituto dello Stage), max 600 euro al mese (Scheda Tecnica Stage). Tanto evidenzia che.... ( FARE LINK Analisi).

Da V°Censimento Agr.2000/2001: a)Aziende per forma di conduzione
CONDUZIONE DIRETTA DEL COLTIVATORE Conduzione Conduzione a colonia Altra forma di Totale
Con solo manodopera familiare Con manodopera familiare prevalente Con manodopera extrafamiliare prevalente Totale con salariati parziaria appoderata conduzione generale
268 7 13 288 ­
­
­
288
b) Superfice in ettari per conduzione
CONDUZIONE DIRETTA DEL COLTIVATORE Conduzione Conduzione a colonia Altra forma Totale
Con solo manodopera familiare Con manodopera familiare prevalente Con manodopera extrafamiliare prevalente Totale con salariati parziaria appoderata di conduzione generale
383,84 14,52 736,68 1.135,04 ­
­
­
1.135,04

La ricerca riporta i dati del censimento 2001 ed evidenzia quale conduzione ha l'agricoltura di  Feroleto Antico.Vedasi analisi dettagliata in ECONOMIA - Agricoltura, a cui si rimanda, perchè chiarificatrice dei dati esposti e dell'Agricoltura di  Feroleto Antico, mentre si accompagnano dati  occupazionali aggiornati al 2010.

AGRICOLTURA ANNO 2010
( Fonte INPS)
N° AZIENDE NEL COMUNE N° LAVORATORI N° GIORNATE DENUNCIATE
14 45 3362

La ricerca rileva le aziende e l'occupazione nell'anno del 2010 dei braccianti a tempo determinato. Vedasi analisi dettagliata in ECONOMIA - Agricoltura, a cui si rimanda,  perchè chiarificatrice dei dati esposti e dell'agricoltura di Feroleto Antico.

Redditi e contribuenti nel Comune di Feroleto Antico
2009 2008 2005
contribuenti ammontare Reddito medio contribuenti ammontare Reddito medio contribuenti ammontare Reddito medio
745 12.576.621 16.881,37 722 12.112.650 16.776,52 667 9.167.832 13.744,88

Sono i dati reddituali dichiarati dai contribuenti di  Feroleto Antico così come comunicati dalle Finanze, ma che  sono  statistici perchè il reddito rilevato è rapportato al numero dei contribuenti dichiaranti, vero è definito "reddito medio".

Last Updated Wednesday, 23 May 2012
< Previous Next >

Indice Comuni della Diocesi

User Login





No account yet? Create account

Syndicate

RSS 0.91
RSS 1.0
RSS 2.0
ATOM 0.3
OPML
Top